Senza categoria

EMERGENZA COVID 19 – PROVVEDIMENTI E INIZIATIVE A SOSTEGNO DEI PROPRI ASSOCIATI

By 27 Aprile 2020 Maggio 4th, 2020 No Comments

Soprattutto in questo momento di grande difficoltà Ascomfidi Nord Ovest è accanto ai propri associati, colpiti da questa emergenza sanitaria, e con dirompenti impatti economici, recependo e mettendo in pratica le Misure adottate dal Governo a sostegno di artigiani, commercianti, professionisti, ditte individuali e piccole e medie imprese.

In modo specifico tali misure tendono sia ad alleggerire, attraverso lo strumento della moratoria e della sospensione, la pressione del rimborso/restituzione di finanziamenti in essere, sia ad apportare nuova liquidità alle imprese, a condizioni “calmierate” e con istruttorie semplificate.

Con riferimento al primo aspetto, per le richieste di moratoria, i soci del Confidi possono trovarsi in due differenti situazioni:

  1. avere ottenuto un finanziamento da una Banca, garantito da Ascomfidi, oppure
  2. avere ottenuto un finanziamento direttamente da Ascomfidi,

conseguentemente se intendono fruire di tale “facilitazione”, nel caso:

  1. dovranno fare richiesta alla Banca finanziatrice, che a sua volta richiederà al nostro Confidi la proroga della propria garanzia onde allineare la stessa alla nuova scadenza del finanziamento,

mentre nel caso

2. dovranno fare richiesta della moratoria direttamente ad Ascomfidi scaricando il Modulo che comprende l’autocertificazione richiesta dal decreto che attesta la carenza di liquidità in via temporanea (Modulo Moratoria Covid-19 ai sensi dell’art.56 D.L. n. 18/2020, coordinato con la legge di conversione 24 aprile 2020, n. 27).

 In assenza dei requisiti di cui all’art. 56 (afferenti alla qualità del credito  dell’impresa richiedente) occorre utilizzare  l’ulteriore Modulo “Moratoria Covid 19 – sospensione pagamento rate – Credito diretto”

Per quanto concerne invece il “nuovo credito” il Decreto Legge nr. 23 dell’8 aprile 2020 (cosiddetto “Decreto Liquidità) ha introdotto una serie di misure per favorire l’accesso al credito, attraverso all’intervento del Fondo Centrale di Garanzia, per lavoratori autonomi, professionisti ed imprese.

Anche in questa fattispecie Ascomfidi, ove richiesto, opera con le proprie garanzie ed il Consiglio di Amministrazione, per questa fase emergenziale, ha deliberato condizioni economiche di maggior favore per le imprese rispetto ai listini ordinari, sia in termini di rilascio garanzie su affidamenti concessi dalle banche, sia per il rilascio del proprio credito diretto.  Inoltre, nei limiti delle normative applicabili, il Confidi ha previsto una semplificazione dell’iter operativo per l’erogazione dei propri servizi, organizzando le proprie strutture in modalità “smart working” (al fine di garantire la sicurezza dei Lavoratori e dei propri Soci), ma garantendo un costante supporto ed una piena operatività nei confronti delle aziende già Socie e dei nuovi Soci.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare:

Per un contatto diretto con il nostro Confidi potete inviare una email all’indirizzo emergenzacovid@ascomfidinordovest.it,  oppure rivolgervi al vostro Gestore di riferimento attraverso gli usuali canali di comunicazione, oppure ancora telefonare al nr. 011-5516113.